Fobia


Tutti quanti nella vita, abbiamo avuto modo di sviluppare dei comportamenti fobici che ci hanno condizionato e continuano a condizionare la qualità  della nostra vita

La fobia fa parte di quei disturbi psicologici che non hanno una causa fisica, ma sono invece alterazioni nel modo di funzionare del pensiero, le cui caratteristiche sono le seguenti:

  • E’ sproporzionata allo stimolo;
  • Non può essere controllata con un’analisi razionale;
  • Sfugge al controllo volontario e si manifesta attraverso risposte automatiche dell’organismo come: alterazione del battito cardiaco, della respirazione, della pressione sanguigna, della sudorazione, tensione muscolare, scariche di adrenalina, ecc. Tutte queste risposte fisiologiche danno un effetto talmente potente e rapido da far stare male il soggetto fobico inducendolo alla fuga;
  • Produce l’evitamento della situazione temuta

E’ difficile anche se non impossibile porre fine alle proprie fobie e un trattamento adeguato può aiutare a migliorare la propria vita.

Secondo la teoria Sistemico Relazionale il contesto in cui si nasce e si vive influisce sullo sviluppo di un personalità  fobica. Ci possono essere delle credenze apprese all’interno del proprio contesto familiare che diventano dei dogmi da seguire senza opporsi; oppure delle esperienze fortemente traumatizzanti rispetto all’esterno a indurre un comportamento di sfiducia e chiusura, dove il sintomo fobico diventa un mezzo per evitare di affrontare il mondo esterno; oppure la presenza di modelli di riferimento tra loro opposti come un genitore ipercoinvolto e uno disimpegnato nella relazione col figlio, contribuiscono a generare confusione rispetto al modello da seguire. La reazione è spesso un comportamento di evitamento e fuga nel momento in cui si sperimentano dei legami importanti.  La confusione rispetto ai modelli di riferimento non permette di vivere con sicurezza le relazioni emotive, attraverso la psicoterapia si possono sperimentare nuove modalità  di attaccamento e migliorare il proprio modo di vivere i legami. L’intervento terapeutico secondo la terapia Sistemica prevede un intervento sull’intero sistema che ha portato all’apprendimento disfunzionale, con l’obiettivo di scoprire l’origine del comportamento fobico e stabilire insieme nuove modalità  per reagire davanti alle situazioni che fanno star male.